middle earth map pala

Mappa Middle Earth pala

codice: 417

Mappa della terra di mezzo su pala ispirata al romanzo Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien

codice: 417
larghezza (cm): 82
altezza (cm): 70
disponibile subito: no
valuta tempi: tempi di produzione
supporto: Vellum
Note: questo lavoro è una serigrafia ottenuta da un originale dello scriptorium scritto a mano

La "Maledizione" della mappa della Terra di Mezzo su pala lignea

Se ben mi ricordo è passato più di un anno da quando preparai la prima mappa della Terra di Mezzo montata su pala.
Finora le ho realizzate solamente con una serie limitatissima di rare e pregiate serigrafie su vellum ottenute da un mio originale.
Risultano essere pezzi "monumentali", molto grandi e importanti, capaci di arredare da soli una parete.

Perché "la Maledizione della mappa della Terra di Mezzo su pala"?
Anzitutto perché in più di un anno non sono mai riuscito ad averne una foto decente; un po' perché i lavori così grandi sono più difficili da fotografare (almeno per me che ho capcità fotografiche molto molto limitate), un po' perché sono lavori che di solito realizzavo appena prima delle fiere, quando anche il tempo per mangiare e dormire è contingentato e difficilmente le riportavo a casa da quegli eventi.
In questo caso poi la 'maledizione' ha colpito in maniera ancora differente:
questa mappa è stata acquistata - come vellum libero non montato su pala - ad una mostra mercato nel nord italia nell'anno 2018 (non farò il nome dell'evento perché vorrei evitare di fare pubblicità ad un posto in cui quest'anno mi son trovato piuttosto male, ma per chi mi segue è quello in cui sono stato definito "omosessualizzatore satanico"!) ; quest'anno mi è stata riportata per fornire il servizio di "montaggio su pala" (il cliente si è accorto che trovare una cornice per un vellum così grande era piuttosto difficile o molto molto costoso).

Ora vi svelo un segreto: prima di montarle queste mappe vanno bagnate, in modo da ammorbidire la pelle e farla aderire al meglio al suo supporto.
Orbene, questa "mappa maledetta" - al momento di bagnarla - si è completamente "lavata via" dalla pergamena.
Fortunatamente - trattandosi di una serigrafia - l'inchiostro non ha sporcato la pelle, che ho potuto riutilizzare (pur fra tutte le imprecazioni del caso al demone Titivullo)

OGGI LA MALEDIZIONE È SUPERATA (o almeno così mi piace credere).
Anzitutto perché la mappa preparata su tavola e poi serigrafata è venuta ancor meglio della precedente, e poi perché FINALMENTE ho delle foto quantomeno decenti da potervi mostrare!!

Stefano Gelao - 14 Novembre 2019