Danza macabra

"Io sont la morte che porto corona". La danza macabra di Pinzolo.

Fonti

il testo è ripreso da quello affrescato da Simone Baschenis de Averara nel 1539 nella facciata sud della chiesa di San Vigilio a Pinzolo.

Testo

Io sont la morte che porto corona
Sonte signora de ognia persona
Et cossi son fiera forte et dura
Che trapaso le porte et ultra le mura
Et son quela che fa tremare el mondo
Revolgendo mia falze atondo atondo
O vero l'archo col mio strale
Sapienza beleza forteza niente vale

Scheda

codice: 182
larghezza (cm): 20
altezza (cm): 28
disponibile subito: si
valuta tempi: Tempi di spedizione
supporto: Pergamena Vegetale
in collaborazione con: Emanuel Simeoni
Note: serigrafia

img1
img2
img3